Cos’è la Comunicazione Unica?

Il 4 maggio 2017 è stato siglato l'accordo tra Governo, Regioni ed enti locali con il quale è stato deciso di adottare nuovi moduli, unificati e standardizzati, per presentare segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali.

Nel rispetto delle tempistiche stabilite dalla norma, a partire dal 30 giugno non sarà più possibile inviare istanze con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione .

 

 

Entro venerdì 30 giugno tutti gli Sportelli utilizzeranno per l’invio delle pratiche contestuali a Comunica StarWeb la nuova versione dei servizi di interoperabilità messi a disposizione dalla Camera di Commercio.
Per completare la pratica ti verrà chiesto di scaricare e firmare la Distinta del modello di riepilogo, un riassunto delle informazioni inviate che viene generato automaticamente dallo Sportello Telematico.

Dall'1 aprile 2010 è possibile portare a termine tutti gli adempimenti per aprire un’impresa con una singola comunicazione al Registro Imprese (“Comunicazione Unica”). Questa comunicazione è da presentare esclusivamente telematica e contiene tutte le informazioni fiscali, previdenziali e assicurative che fino ad oggi dovevano essere inviate ad enti diversi con differenti modalità.

La Comunicazione Unica propone un unico processo amministrativo da presentare per via telematica al solo ufficio del Registro Imprese che comprende tutti gli adempimenti: si semplificano così le comunicazioni tra imprese e Pubblica Amministrazione.

Il portale del Registro Imprese presso la Camera di Commercio (ComUnica StarWeb) diventa così lo "sportello unico" a cui l’impresa si rivolge per inoltrare le comunicazioni per tutti gli enti (Registro Imprese, Albo Artigiani, Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL e SUAP). in questo modo si realizza una gestione delle pratiche più agile e tempi di attesa più brevi riguardo gli esiti delle stesse.

Chi è on-line

Ci sono attualmente 1 utente e 1458 visitatori collegati.