Elaborati grafici per istanza di autorizzazione paesaggistica

Il 4 maggio 2017 è stato siglato l'accordo tra Governo, Regioni ed enti locali con il quale è stato deciso di adottare nuovi moduli, unificati e standardizzati, per presentare segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali.

Nel rispetto delle tempistiche stabilite dalla norma, a partire dal 30 giugno non sarà più possibile inviare istanze con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione .

 

 

Entro venerdì 30 giugno tutti gli Sportelli utilizzeranno per l’invio delle pratiche contestuali a Comunica StarWeb la nuova versione dei servizi di interoperabilità messi a disposizione dalla Camera di Commercio.
Per completare la pratica ti verrà chiesto di scaricare e firmare la Distinta del modello di riepilogo, un riassunto delle informazioni inviate che viene generato automaticamente dallo Sportello Telematico.

I moduli telematici possono essere compilati solo dagli utenti che accedono con CNS.
Descrizione: 

Gli elaborati grafici da allegare all'istanza di autorizzazione paesaggistica ordinaria o accertamento di compatibilità paesaggistica devono essere redatti secondo il punto 2 dell'appendice A del Decreto del Direttore Generale 24/12/2013, n. 12746.

Gli elaborati grafici da allegare all'istanza di autorizzazione paesaggistica semplificata devono essere redatti secondo i contenuti di cui all'Allegato D del Decreto del Presidente della Repubblica 13/02/2017, n. 31:

  1. estratto cartografico CATASTO/CTR/IGM/ORTOFOTO. L'edificio o area di intervento deve essere evidenziato sulla cartografia attraverso apposito segno grafico o coloritura
  2. estratto cartografico degli strumenti della pianificazione urbanistica comunale e relative norme
  3. estratto cartografico degli strumenti della pianificazione paesaggistica e relative norme. Lo stralcio deve riportare una rappresentazione significativa della struttura territoriale e dei caratteri paesaggistici.

Devono essere firmati dal committente, dal tecnico incaricato e da tutti gli aventi titolo (ad esempio eventuali comproprietari).

Se non sai come predisporre la documentazione richiesta puoi consultare una guida veloce.



Chi è on-line

Ci sono attualmente 1 utente e 742 visitatori collegati.